Leggimi o ascoltami

Facilmente deperibili, le fragole vanno trattate con estrema cura: se non si riesce a consumarle appena acquistate è bene riporle su un vassoio, in modo che possa circolare l’aria, e conservarle nello scomparto meno freddo del frigorifero, per un massimo di 2-3 giorni. Vanno poi lavate velocemente, sciacquandole di preferenza con acqua ed eventualmente un po’ di limone.

DOTT.SSA MARTINA DONEGANI
BIOLOGA NUTRIZIONISTA

INGREDIENTI PER 1 PORZIONE: 150 g di latte parzialmente scremato – 60 g di fragole – 50 g di fiocchi di avena – 10 g di miele di corbezzolo – succo di limone – qualche fogliolina di menta.

 

Taglia a spicchi le fragole e falle marinare con un cucchiaino di succo di limone e le foglioline di menta per una decina di minuti. Porta a bollore il latte con il miele, poi unisci i fiocchi di avena che cuocerai per un paio di minuti mescolando bene (porridge). Spegni e versa il composto in una ciotola, lasciando intiepidire. Servi l’avena con le fragole e il liquido della marinatura.