Leggimi o ascoltami

Le melagrane si possono conservare intere in frigo per oltre un mese o in un luogo fresco e asciutto (a temperatura ambiente durano circa una settimana). Al momento del consumo, è bene fare attenzione: il succo della melagrana macchia parecchio! Ecco perché prima di sbucciarla potrebbe essere una buona idea indossare un grembiule o proteggere i vestiti con un tovagliolo. A questo punto si procede tagliando il frutto in quattro parti per poi rimuovere i semi in una bacinella. Per facilitare il processo di distacco dei semi dalla membrana gialla è possibile riempire la bacinella con dell’acqua, così i semi più pesanti andranno sul fondo mentre la membrana rimarrà a galla.

DOTT.SSA MARTINA DONEGANI
BIOLOGA NUTRIZIONISTA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 200 g melagrane – 300 g cous cous – 100 g feta – 30 g di olio extravergine – un bicchiere d’acqua – succo di mezzo limone – sale – pepe – 80 g di pinoli – prezzemolo – menta – una cipolla piccola.

 

Versa il cous cous in una ciotola, aggiungi sale e pepe. Versa il bicchiere di acqua bollente, mescola e lascia che venga assorbita completamente dal cous cous. Intanto sgrana la melagrana e taglia a cubetti la cipolla rossa e la feta. Con una forchetta sgrana il cous cous, aggiungi il succo di limone e l’olio extra vergine di oliva. Aggiungi tutti gli altri ingredienti e mescola con una forchetta.